La visita
Antologia del premio Marguerite Yourcenar 2005
Alloro
Perchè non firmi quel libro,
aperto circa a metà,
ricolmo di segni sottili?
Quel tomo che giace solenne,
sdraiato sul rosso broccato,
è segno d'umana pietà.

E lei che ti guarda esitare
- compagna d'un solo momento -
ti sbircia già fredda e sicura,
convinta d'averti per sé.

Non basta amare la vita
- cercare il calore del cuore -
quell'attimo stato fatale,
la morte è già parte di te.                                
Acquista l'antologia!

go back
La poesia fu scritta nel nov. del 2003, mese dei morti per antonomasia, che sul mio umore ha effetti deleteri dovuti a quella che chiamo «Sindrome da esame di coscienza».
Novembre, infatti, è il penultimo mese dell'anno, la cui conclusione imminente, stimola l'esigenza di effettuare il bilancio di un'esistenza che spesso risulta deficitario.